Home » Diritto del Lavoro

Diritto del Lavoro

Diritto e Consulenza del Lavoro

Il diritto del lavoro è quel ramo del diritto che studia la disciplina degli aspetti ed i problemi attinenti alla disciplina del lavoro, del rapporto di lavoro e di tutte le tematiche ad esso collegate.

Lo studio Cova si occupa di:

- Diritto del lavoro (civile e militare)

- Differenze retributive e/o contributive

- Licenziamenti illegittimi

- Emersione lavoro nero

- Infortuni sul lavoro, mobbing

- Ricatti economici/sessuali.

Lo studio, inoltre, si occupa di:

- Consulenza in materia di sicurezza sul lavoro.

- Consulenze e parere per le aziende per l'amministrazione del personale, compresi i Dirigenti;

- Istanza presso il Fondo di Garanzia INPS per il pagamento delle ultime 3 mensilità e del Tfr;

- Consulenza in materia di domande presso l'Inps per prestazioni al sostegno del reddito o sostentamento della famiglia (es. bonus bebè).

- Redazione lettere di assunzione, trasformazione e cessazione;

- Accordi di risoluzione consensuale presso l'ex Dtl, oggi ITL;

- Conciliazione presso l'Itl per formalizzare demansionamenti (leciti) o variazioni orario di lavoro.

Puoi contattare lo studio Cova chiamando il numero 051.3399499 o compilando questo modulo.

SE IL DATORE DI LAVORO NON PAGA, CI PENSA L’INPS.

La Legge 29 maggio 1982, n. 297, con l’articolo 2, ha istituito presso l’INPS il “Fondo di garanzia per il trattamento di fine rapporto” con lo scopo di intervenire nel pagamento del TFR in sostituzione del datore di lavoro insolvente.

L’intervento del Fondo è stato esteso dagli artt. 1 e 2 del Dl.gs. n. 80/82 anche alle retribuzioni maturate negli ultimi tre mesi del rapporto.

La legge 297/82 non ha previsto un particolare termine di prescrizione entro il quale con la domanda di liquidazione del T.F.R. a carico del Fondo di garanzia deve essere esercitato il relativo diritto: esso, pertanto, rimane quello quinquennale stabilito dall'art. 2948 p. 5) c.c. per la richiesta del T.F.R.


Con riferimento ai crediti di lavoro, invece, l’art. 2 co. 5 del Dl.gs n. 80/92 ha previsto che il diritto alla prestazione si prescrive in un anno.

In conclusione, pertanto, in caso di insolvenza del datore di lavoro, è consigliabile rivolgersi tempestivamente allo scrivente Studio Legale in modo da attivare la procedura necessaria per il recupero del credito interrompendo la prescrizione.

Lo studio Legale Cova provvede all’azione legale, effettuando altresì i conteggi degli importi dovuti in caso di mancata consegna del cedolino paga, e/ o di differenze retributive.

Si ricorrerà in Tribunale, attraverso le procedure d’urgenza per ottenere un titolo esecutivo nei confronti dell’imprenditore inadempiente.

Avv. Zelinda Guerra

Puoi contattare lo studio Cova chiamando il nr. 051.3399499 oppure compilando questo modulo.