Home » Malasanità Risarcimento Danni » Sinistri stradali gravi o mortali

Sinistri stradali gravi o mortali

I professionisti dello studio legale COVA si occupano da quasi trent'anni in tutta Italia isole comprese, di risarcimento danni per eventi gravi o mortali derivanti da INCIDENTI STRADALI.

Nel corso degli anni, inoltre, tutti i professionisti dello studio hanno coltivato e approfondito attentamente tutti gli aspetti della materia attraverso un intenso studio delle norme e della giurisprudenza e con la partecipazione a master, corsi e convegni.

L'errore più frequente che i parenti delle vittime commettono quando si trovano di fronte a queste drammiche situazioni, è quello di pensare che il risarcimento sia automatico e che sia quandi sufficiente ricolgersi ad una qualunque infortunistica stradale 

Invece le poste di danno da risarcire sono tante e solo un'accurata preparazione tecnica unita ad una lunga pratica "sul campo" , consente di ottenere l'integrale risarcimento dei danni subiti.

Un esempio relativo al risarcimento del danno da morte valga per tutti.

Quando si perde una persona cara in un incidente stradale o per altri motivi (per esempio per un errore medico) e la vittima non è (unico) responsabile dell'evento, si ha diritto, in tutto o in parte, ad ottenere il risarcimento del danno.

Tale danno va risarcito in base al rapporto di parentela e ad altri criteri (coabitazione, intensità del rapporto, ecc.) sulla base delle Tabelle del Tribunale di Milano, che prevedono un minimo e un massimo entro il quale il risarcimento va erogato.

Tuttavia, questo non è l'unico risarcimento al quale i sopravissuti hanno diritto, contrariamente a quanto pensano la maggior parte delle Infortunistiche Stradali, che nel web e nelle varie pubblicità si presentano come la "soluzione ultima" per queste vicende.

I prossimi congiunti, infatti, hanno diritto di ottenere il risarcimento INTEGRALE dei danni patrimoniali e non patrimoniali subiti.

Tra quelli patrimoniali:

- il pregiudizio subito dai parenti della vittima (e dal convivente more uxorio) per la perdita delle contribuzioni che da questa ricevevano ed avrebbero ancora presumibilmente ricevuto in futuro;

- il danno derivante dalla lesione del diritto di credito ad opera di un terzo ;

- le spese di assistenza affrontate dai familiari per assistere e curare il congiunto durante la degenza e convalescenza;

- il danno subito dalla moglie che ha dovuto abbandonare il lavoro per accudire il marito vittima di lesioni personali;

Tra quelli non patrimoniali:

- il danno morale derivante dalla morte di un prossimo congiunto;

- il danno esistenziale da nascita indesiderata;

- il danno da perdita del rapporto parentale;

- il danno biologico di natura psichica della madre per la perdita di un figlio.

La grande esperienza maturata e il preventivo vaglio delle posizioni da me effettuato con l’ausilio dei migliori medici specialisti e medici legali e dei più autorevoli periti per la ricostruzione cinematica dell’incidente, consente al mio studio di ottenere il più elevato risarcimento dei danni nel 100% dei casi.

Lo studio Cova, peraltro, ha ottenuto i migliori risultati nel risarcimento dei danni gravi e mortali, permettendo ai clienti di ottenere a titolo di risarcimento, l'importo più elevato possibile.

Il servizio fornito dallo studio comprende a titolo esemplificativo:

- assistenza immediata ai parenti della vittima per fornire ogni spiegazione, anche a domicilio o presso gli ospedali;

- assistenza Legale Civile e Penale;

- assistenza medica e terapie;

- valutazione trauma psicologico e pratica di risarcimento;

- gestione completa del risarcimento con eventuale ricostruzione cinematica del sinistro.

Contatta lo studio al nr. 051.3399499 con deviazione di chiamata sul cellulare, oppure riempendo questo modulo.