Risarcimento danni in implantologia

Assistenza Legale e Medico-Legale 

L’impianto dentale è un dispositivo protesico fisso composto da una radice dentale in titanio, sul quale vengono ancorati uno o più denti artificiali. Lo scopo è quello di riempire lo spazio lasciato libero dai denti persi, ripristinando una corretta funzione masticatoria e la migliore estetica possibile.

A tutti gli effetti, il posizionamento di un impianto è un intervento di tipo chirurgico ed è, quindi, necessario, che il paziente sia consapevole dei vantaggi, ma anche dei rischi che tale terapia comporterebbe nel suo caso. Egli deve inoltre conoscere e valutare le opzioni alternative per risolvere il suo problema, tenendo in considerazione anche i risvolti economici.

Per far sì che l’intervento implantologico abbia successo, è quindi necessario eseguire una corretta diagnosi, tramite l'utilizzo di esami strumentali, che tenga conto della situazione della bocca del paziente e delle sue condizioni generali di salute. Sulla base di questa deve essere programmata la terapia più opportuna e le alternative possibili.

Per questo motivo è necessario che prima dell’intervento venga sottoscritto idoneo consenso informato (Leggi di più).

La gestione corretta di un impianto dentale ben realizzato fa sì che la prognosi sia assolutamente favorevole, con una durata molto prolungata nel tempo.

Talvolta, tuttavia, si verificano fallimenti precoci dovuti a:

·         dolori

·         perdita di sensibilità

·         sanguinamento ricorrente

·         ristagno di cibo

·         difficoltà masticatorie

·         inestetismi inaccettabili

·         mobilità dei denti

·         perdita dei denti.

Tra le principali cause di fallimento vi sono:                              

· integrazione non adeguata degli impianti nell’osso

· protesi non adeguata

· cattiva manutenzione.

Una parte di questi fallimenti può essere ricondotta alla responsabilità dell'operatore, che non ha eseguito correttamente la riabilitazione implanto-protesica e per verificarlo è necessaria la valutazione specialistica da parte di un bravo Odontologo Forense.

Perché rivolgersi allo Studio Legale COVA

La materia del risarcimento del danno da malpratica in generale ed odontoiatrica in particolare è molto complicata ed è necessario rivolgersi ad un avvocato esperto della materia, evitando di ricorrere ad una infortunistica stradale o ad una associazione che si spaccia per Tribunale del Malato ed il cui personale non è preparato e qualificato per gestire queste situazioni.

Nello Studio Legale COVA l’avvocato esperto in malasanità e l'odontologo forense lavorano insieme, in stretta sintonia, per farTi ottenere  il giusto risarcimento dei danni che hai subito Tu o che ha subito un Tuo familiare a causa dell'errore del tuo dentista.

Il parere odontoiatrico forense, integrato alla consulenza legale dell'avvocato, consente di capire con precisione e velocità a quale patologia corrispondano i sintomi indicati dal cliente e stabilire se la patologia individuata sia la conseguenza di errori commessi dal dentista o dalla clinica odontoiatrica.

Per questa materia, lo Studio Legale COVA è attivo in tutta Italia e per i danni odontoiatrici ha instaurato rapporti di collaborazione con i migliori specialisti della materia. Lo Studio Legale COVA, infatti, si avvale del supporto dei migliori odontologi forensi italiani, tutti noti professori universitari e periti di Tribunale.

Ad oggi, gli studi odontoiatrici con i quali lo studio legale COVA collabora, hanno ottenuto un 100% di risultati positivi: tutte le posizioni per le quali gli odontologi forensi dello Studio hanno espresso parere favorevole e sulla base del quale è stata avviata la vertenza, hanno raggiunto il risultato prefissato e i clienti sono stati risarciti (Leggi la procedura seguita dallo Studio).

È per questo motivo che, come indicato, per queste posizioni lo Studio Legale COVA accetta di essere pagato in base al risultato.

Peraltro, il parere sulla procedibilità che l'Odontologo Forense rende ai clienti dello Studio Legale COVA sulla base di una relazione dell'accaduto e della documentazione medica in possesso dei danneggiati, è completamente GRATUITO e, quindi, non impegnativo e, quindi, all'esito, il cliente può decidere se procedere oppure no nella vertenza.

Contatta lo Studio Legale Cova per una consulenza scegliendo una delle seguenti modalità:

- telefona al numero verde 800 035 180 

- scrivi tramite WhatsApp (338.1209218) 

- compila il modulo a fianco con tutti i tuoi dati spiegando la tua problematica

- invia una email all'indirizzo: odontoiatria@studiolegalecova.com

- prenota un collegamento Skype con l'Avv. Cova (avv.andrea.cova).


Possiamo seguirti in tutta Italia

Lo Studio Legale Cova segue i propri clienti coinvolti in SINISTRI GRAVI E MORTALI su tutto il territorio nazionale e può assisterti nelle seguenti località:

Ancona, Agrigento, Aosta, Andria, Ascoli Piceno, Avellino, Alessandria, Arezzo, Asti Bari, Barletta, Belluno,Benevento, Bergamo, Biella, Bologna, Bolzano, Brescia Pescara, Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Carbonia-Iglesias, Caserta, Catania, Catanzaro, Chieti, Como, Cosenza, Cremona, Crotone, Cuneo, Enna, Frosinone, Ferrara, Forlì-Cesena, Fermo, Firenze, Foggia, Genova, Gorizia, Grosseto, Imperia, Isernia, Latina, La Spezia, L’Aquila, Lecce, Lecco, Lodi, Livorno, Lucca, Macerata, Mantova, Matera, Massa-Carrara, Medio Campidano, Messina, Milano, Modena, Monza Napoli, Novara, Nuoro, Ogliastra, Olbia-Tempio, Oristano, Padova, Palermo, Pavia, Parma, Perugia, Pesaro Urbino, Piacenza, Pisa, Pistoia, Pordenone, Potenza, Prato, Ragusa, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Rieti, Rimini, Roma, Rovigo, Sassari, Savona, Salerno, Siena, Siracusa, Sondrio, Taranto, Teramo, Terni, Torino, Trapani, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Venezia, Verbania, Vercelli, Verona, Vibo-Valentia, Vicenza, Viterbo.